Rieccomi...

Ho titubato a lungo se tornare o meno... poi... rieccomi! :)

Sono stata indecisa per un solo motivo: avevo il blog, il mio blog intuttaconfidenza.blogspot.com da più di due anni. Vi avevo raccontato le mie avventure disavventure, le mie riflessioni, i rapporti con le persone più o meno care, e all'improvviso è sparito tutto: per attività sospetta! Mi sono stati bloccati il profilo, il blog e l'e mail, di punto in bianco.

Mi sono sentita denudata e derubata.

Sono tornata solo per un motivo: mi mancavano le belle persone e i loro bei blog, così diversi tra loro ma tutti così ricchi, costruttivi, divertenti, curiosi, seri, simpatici...

Non son riuscita a mantenere i contatti, molti blog non permettono il commento agli Anonimi, ma ho continuato a leggervi e a seguirvi.

Ed ora un augurio: il nuovo anno vi porti amore, felicità e gioia infinita!

Dona Flor, con affetto

2 gennaio 2013

mercoledì 25 settembre 2013

In verità quando mi sono seduta qua davanti non avevo intenzione di scrivere, più che altro volevo vedere se riuscivo ad entrare nel MIO blog (blogger mi leggi???)


Da qualche giorno mi sento cambiata, diversa. Non è successo niente di particolare, nessuna illuminazione sulla via di Damasco insomma... lo definirei più una ri-appropriazione della propria identità.
Sono tornata come ero prima... Ora a distanza di tempo e a distanza da quella persona mi stupisco di quanto io fossi cambiata per compiacerlo. Cercavo di giustificare i suoi difetti dandomi della noiosa, della comune, dell'inferiore e dell'indegna che deve accontentarsi di ciò che le è capitato tra le mani.
Non mi vergogno ad ammettere che ne fossi succube, e con lucidità, ora, vedo che lui se ne era accorto e se ne approfittava coscientemente.
Mi rendo conto di quanto mia sorella e la mia amica/sorella avessero visto bene dall'inizio. Le amo, le adoro... in tutti questi anni non hanno mai smesso di mostrarmelo per quello che era, di farmi notare i lati più spregevoli e... di ascoltarmi e consolarmi nei momenti più tristi. Le ho viste rattristarsi per me, cercare le parole giuste per farmi aprire gli occhi e restare desolate di fronte alle mie parole di perdono per i suoi tradimenti e bugie... Le ho viste gioire per i miei successi mentre io stessa non riuscivo a godermeli pienamente perchè vedevo lui rabbuiarsi per i miei traguardi raggiunti... e non capivo...
Sono fortunata, non tutti hanno accanto vere amiche.
Ora ricomincio da qui.

36 commenti:

  1. Ti posso assicurare che le sorelle come anche i fratelli, le mamme ed i papà, sono i migliori amici che possano esistere, parlo per esperienza personale.
    Ti dico anche che cambiare nella vita è normale, basta che sia sempre in meglio.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao S. Pia!
      Oggi mi rendo conto anch'io dell'importanza del cambiare e tagliare i ponti con persone indegne, ma fino a poco tempo fa non era così scontato. Non vedevo oltre...
      Un carissimo saluto! :)

      Elimina
  2. È bello avere persone che ti stanno vicine anche nei momenti difficili, quelli sono veri amici da tenersi stetti e con cui confidare la propria vita.
    Sei una persona fortunata e ti sei pure liberata di un peso!

    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Topo!
      Hai ragione, in fatto di amicizie non posso lamentarmi, ho una cerchia di amiche fidatissime che sono sorelle ormai. Ci conosciamo da anni, siamo diversissime in tutto, ma legate forse proprio dalla diversità.
      Sul peso... era ora... Diciamo meglio tardi che mai :)
      Buon fine settimana! :)

      Elimina
  3. Un percorso personale è necessario, quanto poi tirare le somme e rendersi conto di chi è spassionatamente sincero.
    Sono felice per questa tua presa di coscienza serena e ho più che mai fiducia in te.
    Baci e baci.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristiana, quanto tempo ho impiegato ad arrivarci? E quante ricadute? Forse avevo bisogno di intraprendere un mio cammino, forse avrà influito il corso di psicologia che ho seguito e che mi ha sbattuto in faccia che tipo di rapporto avevo, o forse sarà che semplicemente mi ero stancata di non essere apprezzata e anzi di essere umiliata...
      Non so darti la risposta, so solo che ora sto bene!
      E devo un grazie anche a te, che con pazienza mi hai sostenuta :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Era ora che ti togliessi di torno quel fastidioso scarafaggio! Basta basta... non ci pensare più e vai avanti.

    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kylie cara, come per Cristiana, anche a te va il mio grazie di cuore. In questi mesi non hai mai smesso di essere presente ed incitarmi a reagire. Mi ci è voluto, ma eccomi qua, più sollevata e più serena.
      Grazie cara amica! :)

      Elimina
    2. Son qua che te tende...

      Elimina
  5. Ecco, come ha detto Kylie adesso basta, chiudi quella porta che c'è un portone enorme da aprire!
    Oogway dice:ieri è storia, domani è un mistero, mo oggi è un dono...per questo si chiama presente!
    E tu goditi tutto mi raccomando!
    Un abbraccio pieno di luce e pace!!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara!
      Mi ci è voluto un bel po' di tempo per capire, forse solo toccando il fondo potevo rialzarmi. Voglio prendermi del tempo per me, ritrovarmi e stare bene... Un po' di sano egoismo ci vuole. Sei d'accordo?
      Grazie per le tue parole. Un abbraccio!

      Elimina
    2. D'accordissimo! Tanto da considerarmi la persona più importante del mio mondo, nemmeno troppo esagerata visto che nel mio mondo ci sono solo io!! ;-)
      Un bacione!

      Elimina
    3. Ahahah! Ti ricordo il piccolo principe che viveva solo in un pianeta? Tu sei la piccola principessa ;)

      Elimina
  6. purtroppo non riusciamo mai ad ascoltare subito chi ci dà ottimi consigli, però, l'importante è meglio tardi che mai. purtroppo, quando si è al buio, bisogna sbattere davanti ad una porta chiusa, per accorgersene...
    che commento strano che ho scritto!!! devo avere una digestione molto lenta oggi!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no... non hai l'indigestione... hai solo ragione!!!
      Io sentivo le parole che lui mi diceva ma non volevo capirle, sentivo quelle delle amiche ma non le ascoltavo... Finchè non mi son tornate tutte insieme e il quadro si è illuminato. Forse ogni cosa ha il suo tempo.
      Cara Pupottina, grazie di cuore! :)
      Baci!

      Elimina
    2. No no... non hai l'indigestione... hai solo ragione!!!
      Io sentivo le parole che lui mi diceva ma non volevo capirle, sentivo quelle delle amiche ma non le ascoltavo... Finchè non mi son tornate tutte insieme e il quadro si è illuminato. Forse ogni cosa ha il suo tempo.
      Cara Pupottina, grazie di cuore! :)
      Baci!

      Elimina
  7. Guarda Flor,l' importante è che adesso tu ti senta più forte e sicura di te stessa,non permettere mai a nessuno di manipolarti , di farti sentire ciò che non sei . Sii sempre te stessa,cammina a testa alta che di cose per cui essere orgogliosa,ne sono certa , ne hai ed avrai tante!E' una fortuna avere accanto delle persone che ci apprezzando ed amano in modo sincerto e disinteressato come tua sorella e le tue amiche!Con affetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clau cara, mi hai scritto le stesse parole della mia amica!
      Anche lei mi dice sempre che il mio errore è stato focalizzare la mia vita su di lui, quando in realtà sono una persona dinamica, apprezzata sia sul lavoro che fuori dal lavoro e con buoni e cari amici che mi vogliono bene. E' solo che non me ne rendevo conto... finchè le pressioni negative non mi hanno talmente stressata che non potevo che chiudere definitivamente quel rapporto.
      Con affetto, grazie, perchè ci sei sempre stata!
      Un bacione :)

      Elimina
  8. Non è mai un punto di partenza banale ripartire da se stessi... Nei rapporti di coppia uno più uno deve fare qualcosa di più di quel due scontato, giacché si presuppone che il rapporto rappresenti un valore aggiunto; dunque, il primo uno ed il secondo uno (ma essendo un'addizione cambiando l'ordine degli addendi il totale non cambia, il primo uno cioè è anche il secondo e viceversa), quanto meno, saranno necessariamente preservati dalla reciproca fagocitosi. Allorché ciò non avvenisse allora il rapporto è solo lo specchio dell'uno meno uno, che non necessariamente è chi viene “assorbito”, al contrario è proprio il termine “assorbente” dei due che sparisce, convinto di essere “prevalenza” ancorché ne appaia evidente, invero, tutto il drammatico annullarsi nel proprio narcisismo. Allora ben tornata Flor... da te stessa! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Giò,
      hai fatto l'analisi completa del rapporto che avevo. Un rapporto impari, in cui il termine assorbente (non potevi usare una definizione migliore!) si sentiva pieno e sicuro di sè solo nel momento in cui minimizzava o ridicolizzava l'altro. Ammetto che ho avuto la mia parte di colpa: gliel'ho permesso. E ciò che mi rattrista è che non ho capito il perchè e il come sia entrata in una relazione così malata. Ora senza esagerare, visti i casi in tv di violenza estrema, devo quasi considerarmi fortunata.
      Ho chiuso e tutto è finito lì, senza strascichi.
      Grazie mille per le tue parole!
      Tanti cari saluti :)

      Elimina
  9. come procede il lavoro? Come la nuova e più consapevole te?
    un abbraccio e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pupottina cara!
      Per fortuna il lavoro va bene, ho colleghi ed alunni con cui sto bene ed è un piacere andare al lavoro, nonostante la sveglia alle 5 - 5.15 del mattino ;)
      La più consapevole me è arenata in una consapevolissima me, nel senso che ho finalmente ho capito tante cose che non avrei nemmeno mai immaginato. Cose mi stanno distruggendo, ma da cui mi riprenderò, perchè mi conosco.
      Grazie Pupi per essere passata, grazie di cuore!
      Un bacione :)

      Elimina
  10. Ciao cara Pupottina!
    Va tutto bene, ho avuto anche degli incarichi oltre al normale servizio di insegnamento. Beh... di sicuro non mi annoio ;)
    A presto!!
    Bacioni :)

    RispondiElimina
  11. Ciao Amica, stai bene? Sono certa che qualche novità ce l'hai, fosse solo nell'anima. Un bacio, a presto.

    Ubique Chic

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Eva!! Purtroppo non ho un bel periodo, sono così arrabbiata con il mondo intero, con Dio (eh sì...) e con me stessa, che non trovo nemmeno le parole per esprimere quello che provo...
      Però mi passerà... e ti racconterò tutto.
      Il tuo saluto mi riscalda il cuore, spero cara Amica che tu stia bene!
      Un caldo abbraccio :)
      Grazie per avermi pensata!

      Elimina
  12. Ciao Flor,
    Ma che fine hai fatto???
    Guarda che ti attendo con ansia, comunque non tardare.
    Volevo solo salutarti e mandarti un grosso smack!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. S. Pia ciao!!!
      Sto passando un periodaccio, per fortuna non per problemi di salute, ma per colpa di uno che nome e cognome e che anche da lontano mi rovina la vita...
      I tuoi saluti mi fanno molto molto piacere, mi commuovono.
      Grazie di cuore!
      Tornerò presto eh! E non è una minaccia ;)
      Un abbraccio forte!

      Elimina
  13. brava. ottimo spirito
    attendo il prossimo post.

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara S. Pia,
      mi sto leccando le ferite per poter tornare più solare di prima :)
      Buon inizio settimana :)
      Flor

      Elimina
    2. Flor cara,
      guarda evita di leccarti le ferite, guarisci e basta, tanto sei solare comunque con o senza le batoste.
      Nel senso butta tutto alle spalle e vai per la tua strada, che secondo me sarà magnifica, ne sono sicura!
      Ti sto aspettando nèèèèè...

      Elimina
    3. Ciao S.Pia,
      non voglio piangermi addosso, mi rendo conto che ci sono persone che soffrono veri calvari. E' solo che è bastata una notizia per sconfortarmi e farmi tornare mille pensieri.
      Mi prendo ancora qualche giorno.
      Grazie grazie grazie per il tuo pensiero :)
      Flor

      Elimina
  14. Risposte
    1. Grazie Pupottina cara,
      sapessi quanto mi fanno piacere i tuoi auguri.
      Tornerò presto, per ora non mi sento molto in vena...
      Ti abbraccio forte :)
      Flor

      Elimina
  15. Mi piace questa presa di coscienza a volte sofferente, ma indispensabile per poter essere se stessi. Un caro abbraccio virtuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia presa di coscienza è stata breve... devo ricominciare di nuovo. Imparerò mai?
      Ricambio l'abbraccio! Grazie! :)

      Elimina