Rieccomi...

Ho titubato a lungo se tornare o meno... poi... rieccomi! :)

Sono stata indecisa per un solo motivo: avevo il blog, il mio blog intuttaconfidenza.blogspot.com da più di due anni. Vi avevo raccontato le mie avventure disavventure, le mie riflessioni, i rapporti con le persone più o meno care, e all'improvviso è sparito tutto: per attività sospetta! Mi sono stati bloccati il profilo, il blog e l'e mail, di punto in bianco.

Mi sono sentita denudata e derubata.

Sono tornata solo per un motivo: mi mancavano le belle persone e i loro bei blog, così diversi tra loro ma tutti così ricchi, costruttivi, divertenti, curiosi, seri, simpatici...

Non son riuscita a mantenere i contatti, molti blog non permettono il commento agli Anonimi, ma ho continuato a leggervi e a seguirvi.

Ed ora un augurio: il nuovo anno vi porti amore, felicità e gioia infinita!

Dona Flor, con affetto

2 gennaio 2013

domenica 8 maggio 2016

Apro facebook e trovo innumerevoli foto con gli auguri per la festa della mamma, chi mette la foto della mamma che c'è o non c'è più, chi la propria con il figlio, chi quella della nonna...
Ben vengano queste feste e tutte le feste: degli innamorati, della donna, del papà, della mamma, dei single, di Sant'Antonio e di San Giuseppe e di tutte le categorie che possano venirci in mente.
Sbaglio sicuramente, ma il mio concetto di mamma non si limita all'aver generato.
Mamma lo è la mia amica che adora i suoi bambini del nido, li cura e li cresce come se fossero suoi, lei che di suoi non ne ha.
Mamma è l'altra mia amica, felicemente sposata, zia premurosa e sempre presente verso quei nipoti che figli suoi non sono.
Mamma lo è la moglie di mio cugino, sempre pronta a tenere  figli delle amiche perchè lei non ne ha di suoi che la tengano occupata.
Mamma lo è quella figlia che deve accudire i genitori anziani come se fossero bambini.
Mamma lo è la mia collega che piange dentro perchè lei i figli non potrà mai averli.
Ho molte amiche che non hanno generato, eppure per me sono le mamme più belle e buone del mondo.



    1. 8 commenti:

      1. Si vive bene anche senza figli, e' sempre una questione individuale, la maternita'di per se'non e'una virtu'.

        RispondiElimina
        Risposte
        1. La penso come te, però mi rendo conto di quanto venga ancora considerata un valore aggiunto dell'essere donna.
          Ciao Sara! A presto! :)

          Elimina
      2. Quando mia madre invecchiata e avviata su una sua via personale cominciò a chiamarmi "mamma", cercai di farle capire l'errore, ma non servì a niente. Mi arrabbiavo all'inizio,ma ora, col senno di poi, ho capito quanto fosse inutile.
        Era solo la conclusione di una vita vissuta assieme che permetteva, in nome del bene reciproco, di scambiarsi i ruoli.
        Cri

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Questo tuo ricordo mi ha commossa. Immagino il dolore nel non vedersi riconosciuta come figlia, giustamente come dici, poi ci si scambia il ruolo. L'amore e la devozione permettono pure questo. Grande Cri, in tutto!
          Baci :)

          Elimina
      3. Concordo con te, non serve generare per essere delle persone di spessore.

        Bacio e buona domenica.

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Cara Kylie, un abbraccio a te! :)

          Elimina
      4. Bello e tenero questo tuo post che condivido in pieno.
        Abbraccio grande carissima Flor, ciao.

        RispondiElimina