Rieccomi...

Ho titubato a lungo se tornare o meno... poi... rieccomi! :)

Sono stata indecisa per un solo motivo: avevo il blog, il mio blog intuttaconfidenza.blogspot.com da più di due anni. Vi avevo raccontato le mie avventure disavventure, le mie riflessioni, i rapporti con le persone più o meno care, e all'improvviso è sparito tutto: per attività sospetta! Mi sono stati bloccati il profilo, il blog e l'e mail, di punto in bianco.

Mi sono sentita denudata e derubata.

Sono tornata solo per un motivo: mi mancavano le belle persone e i loro bei blog, così diversi tra loro ma tutti così ricchi, costruttivi, divertenti, curiosi, seri, simpatici...

Non son riuscita a mantenere i contatti, molti blog non permettono il commento agli Anonimi, ma ho continuato a leggervi e a seguirvi.

Ed ora un augurio: il nuovo anno vi porti amore, felicità e gioia infinita!

Dona Flor, con affetto

2 gennaio 2013

giovedì 13 marzo 2014

Mi sto rassegnando. Ecco l'ultima consapevolezza della mia vita.
E' da un po' di tempo che una sorta di apatia, disinteresse e noncuranza segnano i miei pensieri. Saranno tutti i problemi sul posto di lavoro, i discorsi sulle difficoltà economiche, le brutte notizie di cronaca riguardanti lo sfacelo dei rapporti familiari, la mediocrità di certe persone ... fatto sta che la vita mi sembra una rincorsa verso l'inutile ed il futile.
Mi torna in mente una di quelle citazioni (non ho mai capito se poi fossero citazioni vere o inventate) che circolavano quando facevo le medie e che tutti scrivevamo sul diario, era di Jim Morrison  e diceva "fermate il mondo, voglio scendere".
Cercando la citazione su Google, leggo:

1) Fermate il Mondo... Voglio Scendere! (1970) un film di Giancarlo Cobelli con 
Lando Buzzanca, Paola Pitagora, Barbara Steele, Claude Vergas.

2) Prima del film, che ha ripreso la frase già conosciuta prima, era il finale di un carosello pubblicitario di un amaro. Il personaggio, alquanto sfigato la diceva alla fine di tutto quello che gli capitava ogni volta.

3) Jim morrison

4) Mafalda


8 commenti:

  1. Ciao Flor, sempre troppo generosa nei miei confronti!
    Conviene scendere, cara amica e portarsi dietro tutto un bagaglio d'esperienze che hai faticato a farti e che probabilmente non servirebbero pèiù a niente?
    Lo so, è difficile, c'è sempre qualche salita da affrontare, ma se non scendi, arrivano anche le discese, te lo assicuro.
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. Be'.. fallo, ferma tutto e scendi! Il mondo girerà anche se tu non ci sarai!

    Sai, da quello che ho capito in questo mio cammino è che anche se io non faccio nulla il mondo continua a girare. La gente continuerà a farsi del male, sarà sempre mediocre, e la sofferenza impererà sovrana!
    Ok, ma tu se lo vorrai, potrai curare il tuo mondo dove sai che ci sono persone bellissime (tu) dove l'amore trionfa (il tuo) e dove in fondo sai che c'è gente che sa ancora sorridere (ancora tu)...
    Io spesso mi rifugio nel mio mondo dove la persona più importante sono io... mi amo, mi coccolo e mi sostengo... tutto il resto è vita! ;-)
    Ti abbraccio di luce!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! l'Amica Sara non poteva darti consigli migliori, credimi!
      Buona settimana ^_^

      Elimina
  3. Sono sicuro che si ferma... nel qual caso, mi sa che conviene starsene su ed aspettare che siano gli altri a scendere, cosa che, sono sicuro, faranno senz'altro! :-)

    RispondiElimina
  4. Scendi al volo così la forza centrifuga ti porterà più lontano, ma non è detto che l'atterraggio sia morbido. ;-)

    RispondiElimina
  5. Non rassegnarti Flor, combatti per quello in cui credi e vai avanti.
    Non ci sono fermate, tranne quando sei tu a volerlo, ma solo per tirare un sospiro e poi riprendere meglio di prima.
    Siamo noi che vogliamo il cambiamento se lo vogliamo, sfuttando tutto ciò che abbiamo imparato durante la nostra vita, a far sì che succeda.
    Daiiiiiii, io sono con teeeeee!!!!! Baciiiiii...

    RispondiElimina
  6. Cara Flor, guarda che ti ho fatto un'altro regalo, se ti va vieni a ritirarlo. Bacio.

    RispondiElimina
  7. Bisogna essere in molti a chiedere di fermare il mondo per scendere, ma proprio molti e tutti insieme. Quando ciò succede, spesso le cose cambiano.

    RispondiElimina